La scienza dell’alimentazione, infatti, ha fatto numerosi recenti progressi nel dimostrare l’esistenza di alcuni princìpi corretti che sono in realtà retaggio di culture tramand ate di generazione in generazione, confutando al tempo stesso quelli che sono invece clamorosi errori nutrizionali che possono incidere in modo negativo sulla prestazione fisica o sulla qualità stessa della vita. -Documentare le attività individuali e di gruppo.-Risalire alle abitudini alimentari del passato per prendere coscienza dell’evoluzione dell’alimentazione Riflette sui comportamenti da tenere per preservare lo stato di salute. Compiti di realtà nella Scuola dell’Infanzia Seguito del percorso svolto lo scorso anno con il prof. Trinchero “Sapere, saper fare, saper essere….” In occasione della Festa di Carnevale in tutte le scuole dell’infanzia dell’istituto, le insegnanti hanno strutturato nei rispettivi laboratori interessanti “compiti di realtà” con i loro piccoli alunni. 3) Riconoscere la diversità degli alimenti, raccogliere dati e inserirli in grafici. SCHEDA DEL COMPITO DI REALTÀ - Prof. V. Pancucci 2015/16 ALIMENTAZIONE E ADOLESCENTI Ordine di scuola: Istituto Tecnico Industriale Classe: 2 Disciplina: Biologia Nuclei tematici: biomolecole e alimentazione 2) Esplorare la realtà, individuare l’esistenza dei problemi e la possibilità di affrontarli e risolverli, cercando strategie. Progetto di una UdA “flipped” Titolo: "Dalle etichette all'acquisto e consumo consapevole" Docente: Marica Fraccaroli Tipo di scuola: Secondaria di Primo Grado Materia: Tecnologia (A033) Classe: seconda Selta dell Classificazione della frutta e verdura Classificazione del cibo: proteine-vitamine-carboidrati INDICAZIONI DA SEGUIRE - Ascolto attivo di narrazioni e racconti riferiti all Le classi seconde della Scuola Secondaria di Primo Grado hanno implementato un compito autentico sull'alimentazione sostenibile. Denominazione UNITA’ DI APPRENDIMENTO “Sull’onda del mare… Un tuffo nel profondo blu” Compito significativo e prodotti Classi seconde “Sull’onda del mare…Un tuffo nel profondo blu” Realizzazione di un cartellone 4 -Produrre testi di vario tipo adeguati allo scopo specifico del compito assegnato. Se sapete cosa è il compito autentico potete saltare questa prima parte introduttiva e passare alla seconda parte. circoscritto (compito) Contesto di realtà ipotizzabile (aggancio ciò che sto imparando a situazioni reali nelle quali i destinatari reali trarranno vantaggio dal mio lavoro) 1 Mostra sull’aqua TESTO DI SCIENZE 1-5 Ampio (possibile (compito di realtà). Al fine di favorire un maggior legame tra quanto appreso dagli alunni e l’utilizzo delle conoscenze a fini pratici nonchè per sostenere l’apprendimento “in situazione”, si è ritenuto opportuno elaborare delle UDA, all’interno delle quali è stato previsto un compito di realtà … <> PRODOTTO/COMPITO AUTENTICO Realizzazione di una video â intervista agli operatori del settore del pastificio Divella. COMPITO DI REALTA’: CREAZIONE DI UNA BROCHURE UTILIZZANDO IL SOFTWARE PUBLISHER PPT IN TEDESCO SU CONFRONTO E APPROFONDIMENTO DELLE ABITUDINI ALIMENTARI DEI DUE POPOLI DISCIPLINE nostri compagni di sezione… Lettura di libri e riviste di alimenti Ricerca di immagini sul cibo su riviste, depliant pubblicitari, disegni…. La discussione nello spazio di una lezione si è trasformata in un compito di realtà. D’altra parte, gli elementi di un compito di realtà c’erano tutti, dall’aderenza al programma scolastico alla situazione reale e legata alla vita Prove di realtà 1) Test sull’alimentazione. COMPITO DI REALTA’ «Diritti umani» CONSEGNA Immaginate di essere autori di testi e di dover scrivere una storia sulla Shoah dei bambini per la realizzazione di un fumetto o di un cortometraggio. Compiti di realtà A.S. 2017/2018 Istituto Comprensivo Statale "Santa Croce" Sapri (SA) - Sito realizzato da S@rete tutti i diritti sono riservati. Note legali compito autentico e il lavoro formativo necessario per prepararsi ad affrontarlo, tra la prestazione COMPITO di REALTÀ I FASE: Svolgiamo un’indagine sulle nostre abitudini alimentari. VATUTAZIONE DI ASPETTI METACOGNITIVI Compito autentico (c. a Compito di realtà Il compito di realt à è una situazione problema che richiede agli alunni di utilizzare il proprio sapere mobilitando abilità e conoscenze in contesti nuovi. COMPITO DI REALTÁ UNITÁ DI APPRENDIMENTO RIFERITA ALLA SCUOLA PRIMARIA FASE 1 – DATI GENERALI Titolo/Denominazione Magica acqua Anno scolastico 2017/18 Scuola Primaria Classe Prime di - Ascoltare, comprendere e rielaborare racconti sull’alimentazione.- Individuazione degli alimenti più comuni. COMPITI DI REALTÀ SCUOLA DELL’INFANZIA Via CRIMEA ALUNNI DI CINQUE ANNI DELLE SEZIONI A/B UN LIBRO PER IMPARARE sull’alimentazione A.S.2018-2019 Impariamo tante cose e poi le raccontiamo ai nostri VALUTAZIONE DI ASPETTI COGNITIVI 2) Realizzazione dell’etichetta di un prodotto alimentare casalingo. COMPITO: 10 ORE OBIETTIVO DEL COMPITO: Riconoscere l’importanza di una sana e corretta alimentazione per il benessere e la salute del nostro corpo. - Partecipare alle conversazioni sull’utilità di una alimentazione corretta. Come stabilito nelle riunioni dipartimentali di settembre 2017, ogni consiglio di classe ha individuato, per ogni indirizzo, il tema da affrontare nella programmazione dell’UDA d’Istituto nonché le abilità e le competenze che gli alunni COMPITO DI REALTA’ Dopo aver svolto un’ indagine sulle abitudini alimentari e aver acquisito alcune conoscenze sui valori nutrizionali dei vari cibi, agli alunni viene richiesto di predisporre una lezione di Educazione Alimentare Fase iniziale ( FEBBRAIO ): I bambini ricevono una LETTERA : Rudi il personaggio principale del libro di testo adottato,li invita ad esplorare sé stessi poiché vuole conoscere la natura umana oltre che la realtà ISTITUTO COMPRENSIVO N 5 “SANTA LUCIA” 1 UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 Q SCUOLA SECONDARIA CLASSI PRIME UNITA’ DI APPRENDIMENTO Denominazione L’ACQUA: UN BENE PREZIOSO Compito-prodotto MODALITA’ DI LAVORO: • Gruppi di alunni OSA FA L’ALUNNO